XIV OPEN D'ITALIA - BIELLA (BI) - 19-20-21 APRILE 2013


Una piccola soddisfazione

Quest'estate Io ed Alan abbiamo preso parte ad un piccolo ritiro sui monti, organizzato dall'amico P.T. Andrea Varri. Oltre a farci massacrare fisicamente per 5 estenuanti giornate fra escursioni ed allenamenti in quota, abbiamo avuto la possibilità di soffermarci sulla questione alimentazione. Nei mesi successivi abbiamo cercato di mettere in pratica questi insegnamenti (con non poca fatica per colpa di alcune mamme tentatrici specializzate nella preparazione di dolci).

Il che ci porta direttamente a Biella, per partecipare all'Open.

Arrivati a destinazione abbiamo giusto il tempo di consumare un pasto frugale prima dell'inizio della competizione. Le nostre ragazze (Elena, Beatrice e Samanta) in previsione dell'imminente competizione decidono di restare leggere e di optare per una ricca insalata. Il momento è critico, un errore nella scelta degli alimenti può significare una prestazione non all'altezza e il vanificare settimane di allenamenti. La mente ritorna all'estate, pochi secondi per ripercorrere quei ricordi e attingere alle informazioni in essi contenuti. Ringrazio mentalmente Andrea per l'aiuto fornito in questo momento.

Poi però ordino un hamburger con bacon, peperoni, cipolle e patatine fritte. Mi alzo dal tavolo particolarmente pieno e ci avviamo verso il palazzetto, ma attanagliato dal dubbio che forse ho sbagliato qualcosa.

Perdo la finale 3 - 2.

Lo sapevo, dovevo prendere anche il gelato.

I Risultati:

2° Class. MEDAGLIA D'ARGENTO Cat. Seniores (Kata) - LOSI RICCARDO

7° Class. Cat. Cadetti (Kata) - PEZZOLA BEATRICE

7° class. Cat. Cadetti (Kumite) - SOLZI GABRIELE

hanno partecipato anche gli atleti:

GARDA ALAN, PIRONTI CAROL, PINSI SAMANTA, VALCARENGHI ELENA(Kata)

RANZETTI ALESSANDRO (Kumite)

Il commento sulla gara:

UN APPUNTAMENTO IMPORTANTE ATTENDEVA GLI ATLETI IN QUESTO PERIODO DENSO DI AVVENIMENTI AGONISTICI DI ASSOLUTO RILIEVO: L'OPEN D'ITALIA. EVENTO INTERNAZIONALE DISPUTATOSI STAVOLTA IN QUEL DI BIELLA, IN TERRA PIEMONTESE, HA VISTO ANCORA UNA VOLTA I NOSTRI RAGAZZI ALL'ALTEZZA DELLA SITUAZIONE.

PER ONOR DI MERITO INIZIAMO DA UN SUPER RICCARDO DI COGNOME LOSI ANCORA SALDAMENTE SUL PODIO CON UNA SPLENDIDA MEDAGLIA D'ARGENTO NEL KATA INDIVIDUALE. QUESTO IN UN CONTESTO DI SEMPRE MAGGIORE COMPETIVITA’, SI E’ DOVUTO INCHINARE  SOLO AL COSPETTO DI UN AGGUERRITO RIVALE.

OTTIMO ANCHE IL SETTIMO POSTO DELLA CADETTA (SEMPRE NEL KATA) PEZZOLA BEATRICE, ATLETA IN CONTINUA ASCESA POI RICONFERMATASI MEDAGLIA D'ARGENTO AI REGIONALI DI CATEGORIA.

POSITIVA LA PROVA DI ELENA VALCARENGHI (KATA) NONOSTANTE L'ELIMINAZIONE SI  E’ POI RIFATTA AI REGIONALI DI BERZO INFERIORE STRAPPANDO CON PIENO MERITO IL "BIGLIETTO" PER LA FINALE NAZIONALE DI ROMA IL PROSSIMO GIUGNO ASSIEME A BEATRICE.

PER PINSI SAMANTA DA POCO NELL'AGONISMO DI "LIVELLO" CHIEDIAMO PAZIENZA LE PRIME GARE POSSONO ESSERE DELUDENTI SOTTO L'ASPETTO DEL RISULTATO MA CON UN COSTANTE IMPEGNO IL FRUTTO DEL LAVORO NON TARDERA’ AD ARRIVARE.

DISCORSO DIVERSO PER CAROL PIRONTI SENZA OMBRA DI DUBBIO OTTIMA ESECUTRICE DI KATA STA PER COSI’ DIRE PAGANDO LO SCOTTO DEL SALTO DI CATEGORIA E DÌ  VALUTAZIONI ARBITRALI SFAVOREVOLI SEMPRE SUL FILO DEL RASOIO MA LA TENACIA DELLA RAGAZZA E RISAPUTA, TROVATA LA GIUSTA FORMULA CAROL TORNERA’, E COME RITORNERA’!!!

NEL KUMITE IL BIONDO RANZETTI ALESSANDRO FERMATO AL PRIMO TURNO DA UN FORTISSIMO ATLETA DELLA NAZIONALE ELVETICA HA SPERATO FINO ALL'ULTIMO NEI RIPESCAGGI, SPERANZA DELUSA QUANDO IL SUO AVVERSARIO PERDE A SUA VOLTA LA FINALE DI POOL ESCLUDENDO COSI DI FATTO ALESSANDRO DALLE FASI DI RECUPERO. A VOLTE PUO' SUCCEDERE!! ESPERIENZA POSITIVA ANCHE PER SOLZI GABRIELE AL SUO PRIMO OPEN FORSE UN PO'  IMPAURITO DALL'IMORTANZA DELL’EVENTO, MA SI SA’ CHE DA QUALCHE PARTE SI DEVE PUR COMINCIARE.

IST. TASSAN GIANFRANCO E FULVIA

  Soresina (Cremona) Italia | +39 340 948 1947  |  asdcks@gmail.com